OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
provinciali cosenza santelli forza italia

Provinciali a Cosenza: Santelli (Fi): «Persa occasione importante»

Il coordinatore regionale di Forza Italia ha commentato l'esclusione della candidatura del centrodestra per la presidenza della Provincia: «Con questa candidatura volevamo dare un segnale forte di rinnovamento»

mercoledì 11 gennaio 2017 | 18:56

«Alla luce di quanto appreso è doveroso ringraziare chi ha accettato la candidatura senza indugi e per spirito di appartenenza al partito, il sindaco di Orsomarso Antonio De Caprio. Con questa candidatura volevamo dare un segnale forte di rinnovamento dando spazio ad un giovanissimo e brillante amministratore di un piccolo comune dell'altro Tirreno cosentino, che vivendo in prima persona le difficoltà e predisposto ad accogliere e gestire le istanze dei cittadini, avrebbe certamente potuto applicare, con la passione che lo contraddistingue, la sua esperienza anche in ambito provinciale. La candidatura di De Caprio è stata fin da subito accettata e condivisa sia dai vertici del partito che da un ampio numero di amministratori, i quali meritano la nostra gratitudine. Siamo molto rammaricati per aver perso un'occasione importante di confronto politico ma ringrazio le persone che si sono spese nonostante giornate difficili come queste».

 

Provinciali a Cosenza, De Caprio escluso dalla competizione elettorale

 

A parlare, l’onorevole  Jole Santelli. Il coordinatore regionale di Forza Italia ha commentato l'esclusione della candidatura del centrodestra per la presidenza della Provincia di Cosenza.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:
Seguici su
Lactv.it © - LACNEWS24 - La Calabria che fa notizia
Dir. Resp. Pasquale Motta