OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
roma architettura invisibile giappone italia

A Roma una mostra per celebrare il 150° anniversario delle relazioni tra Giappone e Italia

A curare la mostra “Architettura Invisibile” al Museo Carlo Bilotti di Roma sarà la calabrese Rita Elvira Adamo

mercoledì 11 gennaio 2017 | 15:05
(foto Corriere)
(foto Corriere)

Architettura Invisibile”: è questo il titolo della mostra aprirà i battenti il prossimo 19 gennaio al museo Carlo Bilotti di Roma. L'iniziativa, organizzata dalla Fondazione Italia Giappone e promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita Culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, è parte del programma delle celebrazioni per il 150° anniversario delle relazioni tra Giappone e Italia e ha come obiettivo fondamentale analizzare e riscoprire il ruolo storico assunto dalle avanguardie architettoniche giapponesi ed italiane sviluppatesi negli anni sessanta e settanta.

 

Suddivisa in tre sezioni, a confronto nella mostra, curata dalla calabrese Rita Elvira Adamo (in foto), dunque le opere di alcuni tra i maggiori protagonisti della ricerca architettonica appartenenti ad entrambe le culture, apparentemente così diverse ma allo stesso modo determinanti per l'evoluzione dell'architettura moderna.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:
Seguici su
Lactv.it © - LACNEWS24 - La Calabria che fa notizia
Dir. Resp. Pasquale Motta