OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
ndrangheta vibonese nicotera calabria comune prefettura scioglimento
Seguici su

'Ndrangheta, scioglimento del Comune di Nicotera: nelle motivazioni i profili “shock” dei politici

La relazione del prefetto di Vibo, Carmelo Casabona, inviata al Viminale chiama pesantemente in causa le frequentazioni di sindaco, assessori e consiglieri con la criminalità organizzata

di Giuseppe Baglivo
mercoledì 11 gennaio 2017 | 10:57

E’ una relazione per alcuni versi “shock” quella che il prefetto di Vibo Valentia, Carmelo Casabona, ha inviato al Ministero dell’Interno per chiedere - e il 25 novembre scorso ottenere - lo scioglimento per infiltrazioni mafiose degli organi elettivi del Comune di Nicotera. Una relazione che delinea un “profilo” di alcuni componenti della giunta comunale - sindaco e vicesindaco in testa -, ed anche di alcuni componenti del Consiglio comunale, estremamente grave e preoccupante, finendo per mettere a nudo più che mai tutte le responsabilità di una classe politica, e di parte della c.d. “società civile”, incapace di selezionare una classe dirigente immune da pericoli di condizionamenti mafiosi.

 

Gli organi elettivi del Comune di Nicotera erano stati rinnovati nelle elezioni amministrative dell’ottobre 2012, mentre la Commissione di accesso agli atti si è insediata il 28 gennaio 2016. Gli elementi posti alla base dello scioglimento del Consiglio comunale - e di conseguenza anche della giunta - per infiltrazioni mafiose vengono definiti nella relazione come “concreti, univoci e rilevanti”, attesi i collegamenti diretti e indiretti degli amministratori con la criminalità organizzata che si sarebbe inserita negli appalti pubblici tramite ditte ad essa riconducibili.

 

CONTINUA A LEGGERE SU IL VIBONESE

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:
Lactv.it © - LACNEWS24 - La Calabria che fa notizia
Dir. Resp. Pasquale Motta