OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
vibo valentia cronaca procuratore mario spagnuolo cassazione andrea mantella
Seguici su

Minacce al procuratore Spagnuolo, la Cassazione annulla la condanna per Mantella

Dovrà essere celebrato un nuovo processo per le minacce all’allora procuratore di Vibo Valentia, Mario Spagnuolo, costate in primo e secondo grado a Salerno la condanna ad 8 mesi di reclusione per Andrea Mantella, elemento di vertice del clan Lo Bianco e poi di un’autonoma consorteria criminale

di Giuseppe Baglivo
martedì 10 gennaio 2017 | 09:52
Il procuratore Mario Spagnuolo
Il procuratore Mario Spagnuolo

Dovrà essere celebrato un nuovo processo per le minacce all’allora procuratore di Vibo Valentia, Mario Spagnuolo (scritte offensive con minacce di morte sui muri di Vibo Valentia), costate in primo e secondo grado a Salerno la condanna ad 8 mesi di reclusione per Andrea Mantella, 45 anni ancora da compiere, elemento di vertice del clan Lo Bianco e poi di un’autonoma consorteria criminale, dal maggio dello scorso anno divenuto collaboratore di giustizia.

 

L’ha deciso la quinta sezione penale della Corte di Cassazione che ha annullato con rinvio alla Corte d’Appello di Napoli, per un nuovo processo, la sentenza con la quale la Corte d’Appello di Salerno il 10 dicembre 2015 aveva confermato la condanna inflitta ad Andrea Mantella dal gip salernitano al termine di un processo celebrato con rito abbreviato e conclusosi il 18 dicembre 2013.

 

Per i dettagli della sentenza:

Minacce all'ex procuratore di Vibo, Cassazione annulla condanna per Andrea Mantella

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:
Lactv.it © - LACNEWS24 - La Calabria che fa notizia
Dir. Resp. Pasquale Motta