OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
cosenza libro mi pare si chiamasse mancini

A Cosenza il libro “Mi pare si chiamasse Mancini”

Si parte dall’intervista nella quale Albert Sabin, lo scienziato che scoprì il vaccino per la poliomelite, rivelò i retroscena della riunione all'Istituto Superiore di Sanità nella quale l'allora ministro ne decise la pratica obbligatoria

sabato 10 dicembre 2016 | 12:14

Un ritratto inedito della figura di Giacomo Mancini, dipinto dal figlio Pietro e per questo intimo, addirittura speciale. “Mi pare si chiamasse Mancini...”: il titolo del volume, edito da Pellegrini, prende spunto dalla frase di una intervista nella quale Albert Sabin, lo scienziato che scoprì il vaccino per la poliomelite, rivelò i retroscena della riunione all'Istituto Superiore di Sanità nella quale l'allora ministro ne decise la pratica obbligatoria, salvando migliaia di bambini dalla terribile malattia.

 

Dal punto di vista privilegiato delle mura domestiche, Pietro Mancini, giornalista e scrittore, offre uno spaccato avvincente e straordinario del grande leone socialista, delle vittorie e delle sconfitte politiche, delle esperienze di Governo e di quelle alla guida del Partito, senza tralasciare i rapporti personali e l'attaccamento di Giacomo al Mezzogiorno ed alla città di Cosenza.

 

Alla presentazione del libro sono tra gli altri intervenuti il giornalista e scrittore Sergio Dragone e Paolo Guzzanti, tra i protagonisti negli anni settanta del Giornale di Calabria, la testata editoriale diretta dall'indimenticato Piero Ardenti e voluta da Mancini per raccontare la Calabria al resto del Paese.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:
Seguici su
Lactv.it © - LACNEWS24 - La Calabria che fa notizia
Dir. Resp. Pasquale Motta